Anno 3

Obiettivi:

Gli obiettivi del 3° anno sono: conoscenza della teoria generale della psicoterapia e dei diversi modelli psicoterapici; conoscenza della storia e dell’evoluzione della terapia familiare, dei suoi differenti indirizzi (strategico, strutturale, psicoanalitico, simbolico, esperienziale), delle scuole ad essi correlate in Italia e all’estero.

I quadri psicopatologici studiati da un punto di vista relazionale, intrapsichico e biologico, in questa fase, sono quelli correlati con l’adolescenza e la fase del giovane adulto, esse coincidono con l’esordio dei disturbi: uso di sostanze, disturbi alimentari, psicosi, spettro dei disturbi dell’umore e dei disturbi d’ansia etc. Acquisizione della capacità di costruzione, mantenimento e risoluzione della relazione terapeutica con la famiglia. Comprensione degli specifici aspetti dei trattamenti individuali, familiari e di coppia. L’allievo continua inoltre a sperimentarsi nella clinica con la supervisione diretta, ed impara ad osservare il sistema terapeutico ed a formulare un progetto, stabilire un contratto, condurre un processo terapeutico individuale, di coppia o familiare.

MODULO TEORICO TOTALE ORE 120

Parte Generale (Docenti esterni):

  • Approccio Psicodinamico
  • Psicologia Analitica
  • Approccio Cognitivo -Costruttivista,
  • Approccio Adleriano,
  • Approccio Familiare e Relazionale,
  • Letture guidate da Tutor
  • Parte Specifica (Docenti Esterni ed Interni):
  • Approccio Milanese (Conversazione),
  • Approccio Milanese (Teoria dei Giochi
  • Scuola Strutturale
  • Approccio Psicogiuridico,
  • Approccio Gruppale,
  • Letture guidate da Tutor

MODULO RELAZIONALE (2° TRAINING – DOCENTI INTERNI) TOTALE ORE 250

Teoria e Tecnica dell’Osservazione del Sistema Terapeutico:

  • Obiettivi: Osservazione del terapeuta come parte del sistema di osservazione (seconda Cibernetica). Riconoscimento ed elaborazione delle emozioni e dei sentimenti del terapeuta nella relazione con la famiglia, con la coppia e con l’individuo in trattamento.
  • Metodi: Bibliografia; lezioni teoriche; supervisione ed elaborazione della clinica diretta ed indiretta, in rapporto alla persona ed alla famiglia d’origine del terapeuta, tenendo conto della sua esperienza nel gruppo di formazione.
  • Valutazione: Capacità di riflessione dell’allievo sui processi clinici e sul proprio coinvolgimento negli stessi, valutata attraverso colloqui orali e tesine scritte.

Psicopatologia delle dinamiche familiari 2° – L’adolescenza:

  • Obiettivi: Conoscenza dei principali quadri psicopatologici della famiglia con adolescenti (Anoressia, Bulimia, Psicosi, Personalità Borderline, Tossicodipendenza etc.)
  • Metodi: Lezioni teoriche, Bibliografia, Clinica condotta dall’allievo con supervisione diretta o indiretta, video-nastri di processi clinici condotti dai didatti.
  • Valutazione dei risultati: Test su video-nastri, Supervisione indiretta.

Psicopatologia delle dinamiche individuali in un’ottica sistemica:

  • Obiettivi: Approfondimento della metodologia clinica con l’individuo, con particolare attenzione alle tecniche specifiche dell’intervento individuale sistemico.
  • Metodi: Lezioni teoriche, Bibliografia, Clinica condotta dall’allievo con supervisione diretta o indiretta, video-nastri di processi clinici condotti dai didatti. Simulazioni videoregistrate e riesaminate.
  • Valutazione dei risultati: Analisi di video-nastri dell’allievo, Supervisione dirette ed indiretta della clinica dell’allievo.

Teoria e Tecnica della Relazione Terapeutica:

  • Obiettivi: Acquisizione della capacità di costruzione, mantenimento e risoluzione della relazione terapeutica con la famiglia. Comprensione degli specifici aspetti dei trattamenti individuali, familiari e di coppia.
  • Metodi: Lezioni teoriche, Bibliografia, Clinica condotta dall’allievo con supervisione diretta o indiretta, video-nastri di processi clinici condotti dai didatti.
  • Valutazione dei risultati: Test su video-nastri, Supervisione indiretta.

SEMINARI (Programma Annuale – almeno 5 – Docenti Interni Esterni ed anche presso altri Istituti o Centri, purché approvati preventivamente e certificati):
Sono tenuti da Docenti interni ed esterni, Italiani e Stranieri, scelti annualmente. Vertono su temi clinici o teorici importanti e nuovi. Hanno lo scopo di aggiornare gli allievi sugli ultimi sviluppi di teorie o tecniche, di fare il punto su temi importanti, di confrontare l’approccio teorico-clinico dell’IAF.F con quello di altre scuole di terapia familiare o di altre forme di psicoterapia.

ESERCITAZIONI pratico cliniche con Tutor:
Seminario Grandi Autori, Seminario Processo Terapeutico, Osservazione di Videonastri di clinica guidata da Tutor, etc.

TIROCINIO (CONVENZIONE CON SERVIZI PUBBLICI) TOTALE ORE 130

Menu