Corso di coordinazione genitoriale

Date

  • 30 settembre in orario 17-19 per un’introduzione al Corso;
  • 1-2 ottobre;
  • 15-16 ottobre;
  • 29-30 ottobre;
  • 5-6 novembre;
  • 19-20 novembre;
  • 3-4 dicembre.

Gli orari saranno il venerdì ore 14-18 ed il sabato ore 9-13; 10 dicembre domande-risposte ed esame finale in orario 14-18.

Luogo

Le lezioni si terranno on line su piattaforma ZOOM.

Numero massimo di allievi

30

Requisiti

Mediatori familiari, psicologi, avvocati, psicoterapeuti ed operatori dei servizi sociali, con comprovata esperienza pluriennale nella gestione del conflitto familiare.

Recentemente introdotto nel contesto italiano, il metodo della coordinazione genitoriale si pone come risorsa per affrontare l’alta conflittualità nella separazione e divorzio. Sviluppatosi negli Stati Uniti alla fine degli anni novanta e condotto da professionisti specificatamente formati ad esso, si pone come obiettivo principale quello di guidare ed aiutare i genitori a prendere le decisioni migliori per i loro figli e ad attuare un piano genitoriale, organizzando i tempi e le modalità delle frequentazioni.
Il metodo, che permette di ridurre il conflitto e di creare, di conseguenza, meno danni ai figli, si configura come una risorsa di ADR (alternative dispute resolution) con cui gestire quelle situazioni in cui l’elevata e perdurante conflittualità dei genitori impedisce che i provvedimenti inerenti il collocamento e la gestione dei figli, così come definiti dall’Autorità Giudiziaria, vengano concretamente rispettati.
Il Coordinatore genitoriale è un professionista specificatamente formato e preparato al metodo che opera all’interno di quei contesti giudiziali caratterizzati da “alta conflittualità”.

Obiettivi:

  • Inquadrare la coordinazione genitoriale all’interno della cornice giuridica, differenziandola da altri interventi adottati nel contesto del conflitto separativo;
  • Fornire i fondamenti teorico-pratici, la programmazione, la struttura degli incontri e l’individuazione degli argomenti e dei temi educativi, propri di un intervento di coordinazione genitoriale;
  • Implementare competenze tecniche-teoriche di gestione della conflittualità di coppia all’interno del contesto separativo altamente conflittuale;
  • Attivare competenze di case management e di coordinamento con la rete dei Servizi

I DOCENTI:

Avv. Adriana Capozzoli, Avv. Manuela Cecchi , Avv. Arianna Magrini, Avv. Paola Ventura, Dott.ssa Marzia Brusa; Dott.ssa Daniela Giommi e Dott. Carlo Trionfi

Costi:
La quota di partecipazione al corso è di euro 600 + iva.

Durata e Titoli:

L’attestato di partecipazione e coordinatore genitoriale IAF.F viene ottenuto con la frequentazione dell’80% delle lezioni; sono in corso l’accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Firenze per il riconoscimento dei crediti formativi e il riconoscimento del corso da parte dell’Associazione A.I.Co.Ge.

XII MODULI

Menu