Supervisione Post-Training

Tra le opportunità formative che mettiamo a disposizione dei terapeuti già formati lo IAF.F  offre la supervisione post-training a tutti i professionisti interessati che abbiano conseguito il diploma in un training sistemico-relazionale presso la nostra e le altre scuole iscritte all’AITF (riservandoci di valutare, caso per caso, eventuali candidature di ex allievi SIPR che facessero domanda per svolgere tale percorso con uno dei nostri didatti). L’idea che perseguiamo con tale scelta è che la supervisione possa così diventare non più un ulteriore titolo di merito ma uno strumento per riprendere  e supportare il processo di crescita per coloro che lo desiderano o ne sentano la necessità. La votazione con cui è stata conseguita la specializzazione in questo senso non sarà più discriminante.

Un’altra novità, consequenziale alla logica di mettere su un altro piano l’aspetto meritorio e privilegiare il supporto alla professione a chiunque si sia già formato con un training di primo livello, è  che tale percorso potrà prevedere anche solo uno dei due cicli di un anno e mezzo precedentemente previsti. Chi volesse potrà poi ultimare la supervisione con un secondo ciclo di ulteriore specializzazione, come era un tempo. Resta invece la clausola che il completamento dei due cicli sia propedeutico al percorso di abilitazione alla didattica per chi volesse intraprenderlo, percorso che sarà promosso dal Direttivo e dal Consiglio dei Didatti che valuterà le candidature.

Gli incontri mensili dei cicli di supervisione resteranno due, per permettere la supervisione diretta di sedute di famiglie e coppie, ed avranno la durata di due ore per ciascun collega supervisionato. Come sempre queste saranno accorpate a quella dell’altro collega supervisionato, con incontri che potranno perciò essere di quattro o sei ore al massimo.

Lo IAF.F ha attualmente sette didatti dello proprio staff accreditati dall’Associazione Italiana Istituti di Terapia Familiare a fornire la supervisione post-training.

Menu